Menu Chiudi

A.D. Pall. Maginot Siena-A.S.Dil. Basket Impruneta

PROMOZIONE

 

Sesto impegno stagionale per la nostra Promozione impegnata sul difficile campo di Maginot Siena.

Nella prima frazione nonostante alcune difficoltà nel trovare il canestro i nostri ragazzi riescono ad andare subito in vantaggio sul risultato di 10-14. Nel secondo quarto Impruneta comincia a giocare con il ritmo e la grande difesa a cui ci ha abituato e riescono a mettere in grande difficoltà gli avversari con un parziale di 9-20(19-34 all’intervallo).

Al rientro dall’intervallo si vede subito che qualcosa nei nostri ragazzi non va e si capisce dai banali errori commessi sia in attacco ma soprattutto in difesa dove in più occasioni gli avversari vengono lasciati completamente da soli anche sotto canestro consentendo quindi molti punti facili. Il terzo quarto termina quindi sul risultato di 40-45.

Nell’ultima frazione i ragazzi di coach Masi non riescono a ritrovare la tranquillità e la sicurezza dei primi due quarti e gli avversari ne approfittano riuscendo a portarsi in vantaggio nei minuti finali.

Negli ultimi secondi del match i nostri ragazzi sfruttano male i possessi decisivi consentendo quindi a Maginot Siena di aggiudarsi la vittoria con il risultato di 61-58.

Top scorer: Vergelli 12 p.

Non siamo soliti commentare l’operato arbitrale in quanto non è nostro dovere non è utile per nessuno, però a causa degli arbitraggi che a dire dubbi è dire poco nei nostri confronti che si stanno susseguendo in questo campionato ci sentiamo in dovere di scrivere due righe.

Anche in quest’ultima partita, nonostante la partita sia stata persa dai nostri ragazzi sul campo quindi non deve essere una giustificazioni, ci sono state delle decisioni arbitrali mai viste prima.

Il fatto più eclatante si è verificato nei secondi finali della partita in cui Siena si trovava in vantaggio di 1 punto e i nostri ragazzi hanno cominciato a fare falli clamorosi per fermare il tempo e mandare gli avversari in lunetta. Gli arbitri in questa occasione non hanno visto, o hanno fatto finta di non vedere scegliete voi, e non hanno fischiato i falli che eraono clamorosi e accentuati proprio per fare in modo che venissero fischiati dai due arbitri.

Ulteriore fatto è stato quando gli arbitri hanno finalmente fischiato quando mancavano appena 3 decimi di secondi alla fine non lasciano quindi ai nostri ragazzi di replicare.

Sicuri della buona fede degli arbitri chiediamo però il rispetto e l’imparzialità che devono essere requisito fondamentale in questi casi e che purtroppo in questo campionato più volte non sempre sono stati rispettati.